Come tarare il Leica Tempus Asph.

Semplici passaggi per chi ha qualche dubbio su come tarare il nuovo Leica Tempus Asph. che, appena uscito, si sta già affermando agli occhi di chi lo prova come il miglior punto rosso per la caccia al cinghiale, come ci si aspettava.  In realtà il funzionamento è molto semplice. buona lettura!

Una volta scelto il tipo di attacco migliore per le proprie esigenze, fisso o a “sgancio rapido”, ecco i passaggi necessari alla taratura del vostro nuovo TEMPUS ASPH.

  1. Lo standard di attacco è quello dei più comuni punti rossi presenti sul mercato, 2 fori centrali e 4 fori ai vertici della base del punto rosso, anche se l’italiana Contessa ne ha prodotto uno perfettamente su misura, prezzo al pubblico 55 Euro.

 

Nella confezione del Tempus si trovano:

  1. 2 viti necessarie al montaggio del punto rosso sulla base dell’attacco scelto (3mm X 12mm)
  2. 1 brugola di 1.5mm necessaria per le regolazioni di taratura
  3. 1 chiave per l’apertura del vano batteria
  4. 1 cappuccio di protezione del punto rosso
  5. 1 batteria 3V CR2032

Di seguito i passaggi per la prima accensione e taratura:

  1. Con la chiave in dotazione aprire il vano della batteria e inserire la batteria con il polo positivo rivolto verso l’alto.
  2. Premendo il tasto + il punto rosso si accende, a questo punto è possibile scegliere l’intensità luminosa del punto fra i 12 livelli disponibili agendo sui pulsanti + e -. Per spegnerlo basterà tenere premuto il tasto – per più di 3 secondi.
  3. Dopo aver bloccato l’arma su un rest o un appoggio presente in poligono sparare il primo colpo di prova.
  4. Verificato il colpo sul bersaglio, aprire il blocco delle regolazioni svitando il grano presente nella parte posteriore del punto rosso, riferimento lucchetto aperto.
  5. Agire sulle regolazioni di deriva dx/sx o alto/basso a seconda delle necessità. Per spostare il punto verso sinistra agire in direzione della lettera L (LEFT), per spostarlo verso destra riferimento R (RIGHT), per alzare il punto riferimento lettera U (UP), per abbassare il punto riferimento D (DOWN). Per ogni click si ha uno spostamento di 1.1 MOA a 100 metri.
  6. Una volta fatte le correzioni necessarie, prima di procedere al colpo di verifica bloccare nuovamente il blocco delle regolazioni precedentemente aperto, riferimento lucchetto chiuso. Per bloccare il grano non è necessaria una particolare forza di serraggio, basterà assicurarsi che il grano sia stretto e ben avvitato.
  7. Qualora sia necessario ripetere le operazioni seguire quanto fatto in precedenza, avendo cura di bloccare il grano di blocco tutte le volte prima di sparare.
  8. Per i più classici scenari di utilizzo del punto rosso, si consiglia in base all’arma utilizzata, una taratura a 50 o 100 metri. Questo vi permetterà di avere una traiettoria ottimale a tutte le distanze canoniche della caccia in battuta.

In bocca al lupo!!!!

Non è possibile lasciare nuovi commenti.