Marco Stollo e Leica Magnus 1-6.3×24 trionfano nella finale del Cinghiale Corrente di Armi e Tiro 2018.

Ennesimo trionfo del Leica Magnus 1-6.3×24 nella gara più importante, quella che laurea il Campione del Circuito Cinghiale Corrente di Armi e Tiro in canna rigata. Complimenti al Campione Marco Stollo, in una stagione indimenticabile di grandi vittorie Leica, ricordando anche le svariate affermazioni con Leica Magnus di Kenneth Zeri.

Il cannocchiale dei record, tuttora imbattuti, il sogno di chi caccia il cinghiale in battuta, il Leica Magnus i 1-6.3×24 è anche, logicamente, il miglior compagno di chi gareggia sulla sagoma del cinghiale corrente, grazie al suo straordinario campo visivo, e alla sensazione di pulizia di mira che nessun altro cannocchiale riesce ad avvicinare.

Non deve stupire quindi che i grandi campioni scelgano il Magnus per gareggiare, e vincere. Tra Marco Stollo e Kenneth Zeri infatti hanno vinto praticamente tutte le gare (per canna rigata) cui hanno partecipato nella stagione, con il primo che si è imposto nella finale di Borgo Tossignano (BO).

Marco Stollo con la sua carabina e il suo Leica Magnus i 1-6.3×24, appena laureatosi campione 2018 del circuito Cinghiale Corrente di Armi e Tiro, categoria canna rigata

Ecco cosa ha dichiarato Marco Stollo riguardo il suo Leica Magnus i 1-6.3×24:

<<Ho iniziato ad usare l’ottica Leica Magnus due anni fa per la caccia al cinghiale, ho scelto proprio lei perché a primo impatto mi é piaciuto subito l’ottimo campo visivo, là qualità della lente e la magnifica luminosità. Un altro suo grande pregio è che dopo migliaia di colpi mantiene la taratura.
Ho concluso, grazia a Leica, una favolosa stagione di caccia abbattendo 64 cinghiali.
Visto che mi sono trovato molto bene per la caccia ho deciso di usarla anche per le gare di tiro al cinghiale corrente.
Mi sono reso conto che anche sotto questo ambito, io insieme al mio Leica siamo una coppia vincente.
Abbiamo concluso questa stagione di gara, portando a casa una bella vittoria, la finale del circuito nazionale di Armi e Tiro.
Quindi, mi rimane da dire che é un’ottima scelta sia per la caccia al cinghiale, sia per le gare al cinghiale corrente, di sicuro non ne faccio a meno, e la consiglio vivamente!>>.

Grandissimo Marco! Ti aspettiamo nel 2019 per un altro grande anno di vittorie!

 

Non è possibile lasciare nuovi commenti.