Nuovo incredibile Record Mondiale di Raniero Testa con il suo Leica Magnus 1-6.3×24. 15 piattelli lepre consecutivi!

 

Un tiratore leggendario riesce in un’impresa incredibile, anche grazie ai record tecnologici detenuti dal suo cannocchiale.

Raniero Testa ce l’ha fatta un’altra volta. Con una carabina semiautomatica Winchester SXR in calibro 308 e l’ottica Leica Magnus 1-6.3×24 fissata a ingrandimento 1x è riuscito nell’incredibile impresa di colpire 15 piattelli della lepre consecutivi, a 10 metri di distanza. Un record straordinario di un tiratore da leggenda, che è riuscito anche grazie al campo visivo e alla pupilla d’uscita altrettanto da record del suo cannocchiale Magnus. Leica Magnus e Raniero Testa detengono ciascuno un’impressionante serie di primati mondiali:

Raniero con carabina semiauto BAR e stesso Magnus due anni fa è riuscito a colpire 5 piattelli a 10 metri in meno di un secondo a 10 metri di distanza, e poi anche a 50 metri di distanza, mentre l’anno scorso con un altro modello di cannocchiale Leica, LRS 6.5-26×56, montato su carabina Winchester in calibro 270, è riuscito a colpire la lama di un coltello a 100 metri in modo da separare a metà la palla e far scoppiare due palloncini posizionati ai lati del coltello. Il Leica Magnus 1-6.3×24, da parte sua, detiene svariati record mondiali nelle prestazioni della categoria di cannocchiali da caccia in battuta, su tutti quelli di campo visivo e pupilla d’uscita.

 

Record lama a 100 metri: https://www.youtube.com/watch?v=cIn-RHkr-iE

Record 5 piattelli + 5 piattelli: https://www.youtube.com/watch?v=8namt7X2NnE

Tutti gli elementi di superiorità del Magnus 1-6.3×24 rispetto ai concorrenti su https://www.forestitalia.com/leicablog/?p=1085

 

 

Non è possibile lasciare nuovi commenti.